Acqui Terme

Acqui Terme

Crodo

Premia

Roccaforte Mondovì

Valdieri

Vinadio

NEWS DAL BLOG

Il sogno di Valdieri: terme basse e glamping

Il Comune di Valdieri ricerca proposte per la realizzazione e gestione del futuro centro termale, glamping incluso per uno sviluppo turistico del territorio Se ne parla ormai da 15 anni e finalmente, in questi giorni, il comune di Valdieri ha pubblicato un avviso esplorativo per accogliere e vagliare proposte di iniziativa privata di Partenariato Pubblico Privato per l’affidamento in concessione della realizzazione e gestione del futuro nuovo centro termale. “Abbiamo fatto di tutto per velocizzare le pratiche – spiega il sindaco Guido Giordana – attraverso incontri con la Regione e il Politecnico. Ci auguriamo di trovare qualcuno che voglia investire in valle per lo sviluppo turistico di tutto il territorio”. Innanzitutto l’acqua termale c’è. Ed è il punto di partenza fondamentale. Il Comune, infatti, ha da poco concluso le campagne di ricerca della risorsa nel sottosuolo, realizzando pozzi esplorativi ed ottenendo la certificazione dell’acqua termale, sorgente che potrà essere utilizzata […]

Ad Acqui riaprono le prenotazioni per le cure termali

La data fissata è per lunedì 19 febbraio, giorno in cui si potrà nuovamente prenotare per le cure termali presso lo stabilimento di Acqui Terme Lunedì 19 febbraio riaprono le prenotazioni per le cure termali che, a partire dal prossimo 15 aprile e fino a metà novembre, verranno erogate negli stabilimenti di via XX Settembre, ad Acqui Terme. È prevista una pausa nel mese di luglio ma, se le prenotazioni fossero particolarmente numerose, si potrebbero aggiungere alcune settimane proprio nel periodo estivo. Per effettuare la prenotazione basterà inviare una mail a accettazione@termediacqui.it oppure chiamare lo 0144 324390 il lunedì dalle 14 alle 17 o dal martedì al venerdì dalle 8 alle 12. Le prestazioni offerte dagli stabilimenti acquesi sono tutte a scopo terapeutico e non legate al wellness. Tra queste: inalazioni, insufflazioni, irrigazioni vaginali, percorsi vascolari e naturalmente cure a base di fango. Nel caso in cui si faccia affidamento […]

La delegazione di Santa Maria Coghinas ad Acqui Terme

Incontro tra il sindaco di Santa Maria Coghinas Pietro Carbini e la presidente ANCoT Franca Roso per discutere sul futuro del termalismo col sindaco di Acqui Danilo Rapetti Grazie alla concomitanza con l’Assemblea Nazionale dell’ANCI, svoltasi in settimana a Genova nelle giornate di mercoledì 25 e giovedì 26 ottobre, una delegazione del Comune di Santa Maria Coghinas, guidata dal sindaco Pietro Carbini e comprendente alcuni assessori, unitamente al sindaco del vicino paese di Sedini Salvatore Carta, ha raggiunto Acqui Terme per salutare e incontrare la presidente dell’ANCoT Franca Roso. L’incontro, che si è svolto in un clima cordiale e costruttivo, è stato occasione per discutere insieme degli scenari del termalismo e dei progetti futuri dell’associazione. Nel corso della sua breve permanenza, la delegazione sarda ha avuto modo di incontrare anche il sindaco di Acqui Terme Danilo Rapetti, in un momento istituzionale, fortemente voluto dalla presidente Roso, essendo Acqui, come Santa […]

Il Giro d’Italia 2024 mette in vetrina le terme

Il Giro d’Italia 2024 diventa importante occasione di promozione e valorizzazione del patrimonio termale italiano Il percorso della prossima edizione del Giro d’Italia, celebre corsa ciclistica a tappe presentata a Trento, venerdì 13 ottobre, in occasione del Festival dello Sport, ha riservato una gradita sorpresa a tutti coloro che hanno a cuore la salute del sistema termale italiano. Fra le località sede di tappa, infatti, ci sono una partenza e un arrivo che toccheranno altrettante località termali. La prima ad essere interessata dal passaggio del Giro d’Italia, il 7 maggio, sarà Acqui Terme, da dove prenderà il via la quarta tappa, Acqui Terme-Andora, che condurrà i corridori nella vicina Liguria. Ad Acqui Terme la notizia del passaggio del Giro è stata accolta con grande calore: la corsa non toccava la città dal lontano 1955, e rappresenta un potenziale, importante volano per dare lustro all’immagine della città, sperando magari che per […]

Terme libere all’aperto, ecco le 5 più belle

Difficile scegliere tra le Terme libere più affascinanti in un territorio così ricco quale è l’Italia, con le sue antiche sorgenti che quasi tutti i mali curano… L’Italia è un Paese fortunato. Sul suo variegato territorio, esistono numerose sorgenti termali, molte delle quali caratterizzate da vasche naturali a cui è possibile accedere liberamente. Ve ne segnaliamo cinque, tutte collocate all’interno dei Comuni associati ad A.N.Co.T.. E tutte da provare sia d’inverno che in estate. Casamicciola Terme I sassi del Bagnitiello Alle spalle di una piccola strada posta all’ombra dei pini, piacevolmente lontana dal traffico del centro cittadino, vi è una piccola spiaggia dove la natura si mischia con la storia, dando vita a un angolo di paradiso dove il prodigio termale è aperto a tutti. È la spiaggia dei sassi del Bagnitiello, con le sue sorgenti naturali sulla riva, dimostrazione di come l’attività vulcanica dell’isola sia ancora attiva. È possibile […]

Acqui Terme e A.N.Co.T. celebrano la Giornata Mondiale dell’Acqua

Mercoledì 22 marzo tutto il mondo ha celebrato la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 all’interno dell’”Agenda 21″ La Giornata Mondiale dell’Acqua nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’importanza di tutelare le risorse idriche del pianeta attraverso uno sfruttamento responsabile da parte dell’uomo. Un consapevole consumo di acqua, infatti, potrebbe migliorare sensibilmente la situazione ambientale, vittima dei cambiamenti climatici che hanno portato a un aumento repentino delle temperature e alla diminuzione delle piogge. Da qui, il tema di questa edizione 2023, incentrato sul legame tra acqua e cambiamenti climatici. Ad Acqui Terme, grazie alla sinergia fra il Comune e A.N.Co.T, Associazione Nazionale dei Comuni Termali, e all’indispensabile contributo del Gruppo Amag e del Gruppo Benzi, la celebrazione della Giornata Mondiale dell’Acqua è stata nobilitata da un evento particolarmente riuscito. Nella bella cornice di Piazza Bollente, cuore della città, i piccoli alunni della scuola […]

Concessioni di 20 anni per acque minerali e termali ad Acqui

Il via libera della Regione alle concessioni di acque minerali e termali per una durata massima di 20 anni Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato l’emendamento relativo alla concessione di acque minerali e termali, portando la loro durata massima a anni 20 anni, a decorrere dall’anno di entrata in vigore del decreto legislativo. .La conversione delle concessioni sulle acque termali da perpetue a temporanee aprirà perciò nuove prospettive sulla gestione del principale patrimonio di Acqui Terme. Questa la dichiarazione del presidente A.N.Co.T. Franca Roso: “Sono molto contenta dell’adeguamento alla L.R. n. 95/1994 compiuto dalla Regione Piemonte ai sensi all’art. 96, comma 8 del D.Lgs. n. 152/2006 Codice dell’Ambiente che trasforma le concessioni di acque minerali e termali, ancora perpetue in temporanee.Questo adeguamento obbligatorio, previsto dalla norma nazionale, rappresenta un primo passo per dare nuove opportunità di sviluppo alle terme del Piemonte e più ampio respiro alle città termali compresa […]

Terme di Acqui: il calendario della stagione curativa

Acqui Terme, dopo anni di chiusura o di ridottissima apertura, tornerà quest’anno ad avere una stagione termale, per quanto a singhiozzo Il calendario ufficializzato da Terme di Acqui spa garantisce 20 settimane di attività a partire dalla prossima primavera, con inizio dell’attività a partire dall’1 maggio. Nel dettaglio: a maggio l’apertura sarà garantita per tutto il mese, mentre a giugno, gli stabilimenti saranno accessibili dall’1 al 17. Tutto chiuso, invece, a luglio, mentre ad agosto si potranno fare fanghi e inalazioni gli ultimi 10 giorni, dal 21 al 31. A settembre ed ottobre, notoriamente i mesi in cui c’è più richiesta da parte degli utenti la struttura lavorerà a pieno regime. L’apertura proseguirà anche per i primi 19 giorni di novembre, mentre il giorno 20 segnerà la chiusura della stagione termale. Oltre agli stabilimenti termali, la proprietà si è impegnata ufficialmente a considerare l’apertura della piscina (con la collaborazione del Comune), anche se […]

Il Comune di Acqui chiede al Demanio di riavere il “Carlo Alberto”

Il complesso del “Carlo Alberto” potrebbe presto passare gratuitamente nelle mani del Comune di Acqui Terme, per un lungimirante progetto di ampio respiro Il ”Carlo Alberto”, ad Acqui Terme, è un complesso edificato nel 1880 in Zona Bagni, a ridosso del Lago delle Sorgenti, area termale ora in disuso ma storicamente fra le più apprezzate dagli utenti. Se la struttura passasse gratuitamente nelle mani del Comune, si aggiungerebbe un asset dal grande valore potenziale al piano di rilancio del comparto termale teorizzato dall’amministrazione guidata dal sindaco Danilo Rapetti. A tal proposito, il Comune ha inviato negli scorsi giorni al Ministero della Cultura e all’agenzia del Demanio una “richiesta formale di trasferimento del bene”. La richiesta è particolarmente significativa: il “Carlo Alberto”, infatti, con la sua superficie di 5728mq coperti – a cui vanno aggiunti un terrazzo solare e un’area esterna di 5000mq tra giardino e piazzale – è certamente bisognoso […]

Terme di Premia: riapertura il 4 dicembre

Sabato 4 dicembre, riaprono finalmente le Terme di Premia, chiuse ormai da oltre due anni, causa pandemia È dal 10 marzo 2020, che le Terme di Premia sono chiuse, prima per la pandemia e poi per l’effettuazione di importanti lavori di ristrutturazione, in parte ancora in corso. A partire dal 4 dicembre, però, le Terme riaprono con una veste rinnovata, pronte ad accogliere nuovamente i loro ospiti all’insegna del benessere e del relax. La struttura, con i suoi oltre 5.000 mq di impianti termali curativi e ludici, rappresenta una delle principali attrazioni delle valli ossolane per quanto riguarda il turismo del wellness. “Apriremo con la parte interna delle piscine termali e il nuovissimo Centro Benessere”, ha fatto sapere il direttore Gabriele Romeggio. La piscina esterna, invece, demolita e poi ricostruita nell’ambito degli interventi di ristrutturazione, sarà completata soltanto in primavera, con l’aggiunta di nuovi giochi d’acqua. A quel punto, perciò, sarà possibile apprezzare pienamente la portata […]