• 17 Luglio 2023
  • News
  • by Emanuela Crosetti
  • 503
  • 0

Nel corso di un suo recente soggiorno in Sardegna, la Presidente Franca Roso ha colto l’occasione per incontrare i sindaci dei Comuni sardi iscritti ad Ancot

La Presidente Roso ha fatto recentemente visita al paese di Santa Maria Coghinas, dove è stata calorosamente accolta dal sindaco Pietro Carbini. La giornata, impreziosita dalla meravigliosa ospitalità del sindaco, si è svolta in un clima di grande cordialità. Il primo cittadino ha accompagnato la Presidente Roso alla scoperta del paese con le sue attrattive principali, a cominciare dal parco Littu, appena completato, e dal centro polisportivo, ora in fase di ampliamento, fino alle Terme di Casteldoria, fiore all’occhiello del paese di Santa Maria Coghinas anche grazie a un contesto davvero caratteristico.

Le fonti termali, la cui temperatura oscilla tra i 40° ed i 76° C., si trovano infatti all’interno di un canyon naturale, dislocate lungo le principali linee di frattura della roccia vulcanica, a formare qua e là piscine naturali. Ben conosciute sin dall’antichità per le loro acque salso-bromo-iodiche, sono ideali per le inalazioni, ma anche per i valori benefici dei fanghi naturali che si formano nelle polle. Per tanti anni fattore trainante per l’economia del paese e del territorio, purtroppo le Terme Casteldoria ora vivono un momento delicato, essendo chiuse da ormai sette mesi per problemi legati al gestore.

La provincia di Sassari, in continuo contatto con il Comune, sta cercando una modalità per consentire di trovare nuove opportunitàin grado di valorizzare adeguatamente questo tesoro naturale, trovando soluzione a un problema che ultimamente si riscontra in molte località termali, dove le Terme, chiuse, non consentono di godere di una risorsa importante tanto per il benessere quanto per la salute.

A conclusione dell’incontro, il sindaco Carbini ha anche dato la propria disponibilità ad adoperarsi per promuovere l’attività di Ancot presso altri Comuni termali sardi che, al momento, non fanno ancora parte dell’associazione, così da allargare ulteriormente, attraverso nuove adesioni, la base dell’associazione stessa.

“L’accoglienza che mi è stata riservata a Santa Maria Coghinas mi ha lasciato davvero senza fiato – commenta la Presidente Ancot Franca Roso – Il sindaco Carbini mi ha fatto toccare con mano i valori dell’ospitalità sarda, veramente straordinaria. E durante la visita del paese, sono rimasta molto impressionata dalle terme, che sono collocate in un contesto naturale unico, e che hanno potenzialità importanti, sia sul piano curativo che sul piano del benessere, essendo presente anche una Spa. Spero che si possa trovare presto una soluzione che permetta agli stabilimenti di Santa Maria Coghinas di ripartire a pieno regime, come è giusto per un bene, l’acqua termale, che deve essere a disposizione della collettività”.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *