• 8 Novembre 2023
  • News
  • by Emanuela Crosetti
  • 380
  • 0

Con i nuovi Comuni entranti, Fordongianus, Viddalba e Casamicciola Terme, ANCoT amplia il proprio numero di associati

Lunedì 6 novembre si è riunito, in videoconferenza, il consiglio direttivo di ANCoT, cui ha fatto seguito l’assemblea ordinaria dei soci. La riunione è stata incentrata sull’ingresso di tre nuovi Comuni: Fordongianus, Viddalba e Casamicciola Terme. Per Casamicciola, in particolare, si tratta di un ritorno nelle fila di ANCoT, dopo qualche anno di assenza dall’attività dell’associazione.

L’ingresso dei nuovi soci è un ulteriore passo nella costante crescita di ANCoT, che consta ora di ben 65 Comuni associati su tutto il territorio nazionale. La costituzione di una rete sempre più stretta fra i Comuni termali rappresenta una risorsa fondamentale per perseguire iniziative concrete ed efficaci finalizzate al rilancio del termalismo, con il suo rilevante indotto, sia sotto l’aspetto occupazionale che sul piano delle ricadute economiche sul territorio.

ANCoT, come unica associazione rappresentativa a livello nazionale del comparto termale pubblico, ha i requisiti per svolgere un ruolo fondamentale nell’ideazione, nella concertazione e nella stesura di progetti che possano garantire lo sviluppo del termalismo a livello nazionale ed europeo, negli anni a venire.

Il prossimo appuntamento di ANCoT, a fine novembre, sarà l’assemblea straordinaria dei soci, nel corso della quale si procederà al rinnovo del direttivo e ad alcune modifiche allo statuto dell’associazione. Tra queste, il trasferimento della sede a Roma.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *