• 22 Maggio 2024
  • News
  • by Emanuela Crosetti
  • 121
  • 0

Il Comune investe 100 mila euro, per arricchire il Parco Termale di Arta con la nuova area di sosta per camper

Grazie a un investimento di 100 mila euro del Comune, il Parco Termale di Arta si arricchisce della rinnovata area di sosta per camper, nuovo servizio per il turismo outdoor itinerante. Situata a pochi metri dall’ingresso delle Terme e del parco verde, accanto ai campi da calcio e alla partenza di numerosi percorsi escursionistici percorribili a piedi o in bici, gode di un magnifico panorama sulle Alpi Carniche della Val di But e offre sette piazzole attrezzate, pianeggianti e delimitate con siepi e staccionata e fornite di attacchi da 220V – 6A.

È dotata, inoltre, di un nuovo impianto di gestione automatizzata con colonnina multilingue per il pagamento elettronico, che la rende accessibile 24 ore al giorno per 365 giorni l’anno. Potenziato, infine, l’impianto di illuminazione. È stata inoltre realizzata una piazzola “Camper Service” a disposizione anche dei camperisti di passaggio, che consente il rifornimento di acqua e lo scarico dei reflui.

Nell’ambito degli interventi di miglioria del Parco Termale, sono stati investi 250 mila euro. E sono in corso anche i lavori per la realizzazione dei campi da paddle accanto a quelli da tennis, che completano l’offerta sportiva attorno allo stabilimento delle Terme di Arta, recentemente ampliato con una piscina ludica coperta ed una esterna con idromassaggio.

Il Parco Termale gestito dal Consorzio Turistico di Arta Terme diventa così il cuore di un’offerta turistica fortemente orientata alla natura, all’outdoor, al relax e al benessere, per una proposta di vacanza rigenerante.

(Fonte: Prima Friuli)

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *