Nel cuore dei Colli Euganei

Le terme più antiche d'Europa

Regione: Veneto
Provincia: Padova

Abano Terme è un’elegante città di stile ottocentesco adagiata lungo il margine nordorientale dei colli Euganei, in una zona vulcanica spenta, a circa 10 km da Padova.

Con le sue molte architetture in stile liberty e l’Hotel Orologio, monumento simbolo in stile neoclassico, Abano Terme possiede una struttura alberghiera molto organizzata, in grado di offrire ospitalità a più di 250.000 turisti ogni anno. Numero che fanno di questa città una delle località fango-terapeutiche e termali più importanti al mondo.

  • Cenni storici

La storia delle terme di Abano si perde nella notte dei tempi. La loro frequentazione risale addirittura all’VIII secolo a.C.. Pare che le popolazioni paleovenete che qui vivevano compissero riti propiziatori in onore del dio delle acque – tale Aponus

Le terme raggiunsero il massimo splendore in età imperiale. In epoca romana, infatti, l’antica e sacra fonte del Montirone (oggi area termale archeologica) era molto frequentata da viaggiatori e pellegrini che, al loro passaggio, vi lanciavano monete e statuette votive per propiziarsi la benevolenza degli Dei. Come fece anche l’imperatore Tiberio che, recandosi a guerreggiare in Illiria, si fermò proprio in questo luogo per consultare l’oracolo. Avendone ricevuto un responso favorevole, se ne andò soddisfatto gettando nella fonte alcuni dadi d’oro.

  • Tipologia di acque

L’acqua delle Terme di Abano è classificata come salso-bromo-iodica, con una leggera radioattività dagli effetti particolarmente benefici per il corpo. Sgorga a una temperatura tra i 72 e gli 85 gradi e possiede una tra le 4000 e le 6000 parti per milione.

  • Patologie curate

Le Terme di Abano soni specializzate nella cura delle malattie reumatiche e dei dolori articolari in genere; della osteoartrosi e di traumi causati da fratture.
Tra le altre patologie curate, troviamo quelle che interessano l’apparato respiratorio, genitale, muscolare e otorinolaringoiatrico; patologie riguardanti i disturbi del metabolismo e il diabete; l’obesità, gli inestetismi e lo stress.

  • Trattamenti disponibili

L’acqua termale di Abano Terme è famosa per la maturazione e la rigenerazione dei fanghi. Ma anche per i suoi innumerevoli trattamenti, quali: chinesiterapia, massaggi, idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, docce nasali, nebulizzazioni, aerosol e idropercorsi.

  • Da visitare

Abano Terme vanta un pregevole numero di siti archeologici, architettonici, culturali e naturali che meritano una (lunga) visita per la loro indiscutibile bellezza.

Fiore all’occhiello di Abano Terme è il settecentesco Duomo di San Lorenzo, con il suo trecentesco campanile e numerose opere d’arte di notevole pregio. Prossima alla chiesa, si trova la monumentale Piazza del Sole e della Pace (o Piazza della Meridiana), sorta sull’area del demolito e storico Stabilimento Termale Menegolli. Nella Pinacoteca del Montirone, invece, si può ammirare buona parte della Collezione Bassi, con opere di artisti del Settecento veneziano.

Il Santuario della Beata Vergine della Salute, in località Monteortone, ospita una preziosa Crocifissione di Jacopo Palma il Giovane e un grandioso organo Tamburini a tre tastiere, uno tra i più grandi del Veneto.

Nei dintorni di Abano, infine, si trova la celebre Villa Gottardo, dove si rifugiò Ugo Foscolo per scrivere il celebre romanzo epistolare “Ultime lettere di Jacopo Ortis”.

  • Info e contatti

Ufficio turistico:

via Pietro D’Abano 18
+39 049 86 69 055
infoabano@turismotermeeuganee.it
Lun-Ven 9-13 e 14.30-18 / Sab e festivi 9-13

Sito del Comune:
https://www.comune.abanoterme.pd.it/

Sito delle Terme:
https://www.visitabanomontegrotto.com/